Moldavia: il “Libro sui diritti dei bambini”, un gruppo di minori tra i promotori

25 settembre 2008

CHISINAU. Una guida per il monitoraggio della tutela dei diritti dei minori in Moldavia realizzata con il contributo dei titolari di tali diritti: i bambini. E’ questo il risultato raggiunto da un gruppo di lavoro istituzionale a cui hanno dato il loro contributo ventisei minori moldavi.


Il documento è stato presentato lo stesso giorno in cui è stata approvata la legge sulla prevenzione e la lotta contro la violenza in famiglia, lo scorso 19 settembre.

Tra i temi principali affrontati nel documento appare quello della necessità di combattere qualsiasi forma di abuso, fisico e psicologico, a danno dei minori. Proprio i bambini hanno proposto che tale obiettivo divenga una priorità per le istituzioni moldave e le organizzazioni non governative che operano nel paese.

I bambini che fanno parte del gruppo di lavoro hanno un’età compresa tra gli 11 e i 15 anni e provengono da 12 regioni della Moldavia: Balti, Briceni, Calarasi, Causeni, Chisinau, Cimislia, Drochia, Falesti, Orhei, Sangerei, Telenesti e Ungheni.

Fonte: agenzia moldava Info-Prim News, Aibi